Istituti Scolastici

Formazione e Progetto Scuola

Tra gli obiettivi posti a fondamento della propria mission, Digital Bridge ha scelto fin dall’inizio di avviare un percorso di confronto e collaborazione con il mondo della scuola, facendo riferimento a quanto indicato nel Piano Nazionale Formazione Docenti (PNFD) e del Piano Nazionale Scuola Digitale (PNSD) previsti dalla legge 107 del 2015 che regolamenta l’aggiornamento delle competenze digitali degli insegnanti e delle dotazioni tecnologiche delle istituzioni scolastiche.

Questa collaborazione si basa sulla convinzione che l’uso delle nuove tecnologie nella didattica deve essere maggiormente consapevole e coerente alla programmazione scolastica. È per questo che ci proponiamo di accompagnare gli istituti scolastici nel percorso d’innovazione dei propri spazi di apprendimento.

Ad oggi, l’impiego delle tecnologie nello studio delle discipline scolastiche è ancora poco diffuso, a causa soprattutto di due ragioni:

  • sono poche le scuole che hanno disponibilità di LIM, devices e connessioni in grado di coprire tutti gli spazi scolastici e quelle che le hanno, scontano ancora una carenza di competenze specifiche nel loro uso
  • sono ancora pochi i docenti che possiedono competenze digitali da mettere a disposizione di nuove metodologie didattiche capaci di affrontare la rivoluzione in atto

Sulla base di queste due evidenze, la nostra scelta di supportare gli istituti scolastici ha lo scopo sensibilizzare la stessa al fine di raggiungere la cosiddetta competenza digitale, che consiste nel saper utilizzare con maggiore dimestichezza e spirito critico le tecnologie digitali oggi disponibili.

Vogliamo affiancare il corpo docente in un percorso che li porti ad aggiornare e migliorare le proprie competenze di base nell’uso delle tecnologie digitali, al fine di poter meglio valutare, conservare, produrre e presentare informazioni da mettere a disposizione per nuove proposte formative nel percorso dell’apprendimento.

Una formazione digitale è il passaggio fondamentale per migliorare la qualità dell’insegnamento e garantire un’istruzione efficace e per farlo occorre dare impulso ad un’azione di rinnovamento organizzativo, strutturale e metodologico dell’intero sistema scolastico.